Era notte, notte fonda…il punto sul grattacielo di Caterina Davinio

Un punto fermo (Sul grattacielo)

 

Era notte, notte fonda

(perché la notte ha un significato)

e io ero in alto

e le automobili giocattoli

punti sulla pista illuminata

dalle luci gialle.

       Il tempo gettava sabbia

       fastidiosa sottile;

al ventunesimo piano

guardai la neve fioccare giù

quasi in mezzo alle nuvole

dove piccole stelle

       di neve

si formano

(nascono gemendo dal buio).

 

1983

Caterina Davinio da Il libro dell’oppio, Puntoacapo Editrice, collana AltreScritture, 2012

Notte bianca a New York

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...