“Fight for Beauty!”, “Combatti per la Bellezza!”…il grido di battaglia di Tomaso Kemeny

Combatti per la Bellezza!

Tomaso Kemeny, “poeta in rivolta trentennale contro la Tirannia del Brutto contemporaneo”, ha un grido di battaglia che condivido e che voglio condividere: “Fight for Beauty!”, “Combatti per la Bellezza!”.

Per la lotta, ecco le sue 11 tesi

(traccia dell’azione poetica per “rendere alla poesia” la città di Gorizia il 7 novembre 2009):
1) Rovinarsi per la poesia è un privilegio.
2) Non è vero che nessuno riesca a vivere all’altezza dei propri sogni.
3) Se la filosofia ha l’onore dell’ultima parola, la poesia ha il dovere della prima.
4) La nostra meta porta oltre le origini: la parola poetica può tracciare sentieri ignoti.
5) Il discorso poetico produce verità in prospettiva della bellezza.
6) La forma della poesia non è vestito, ma è corpo.
7) Un’opera bella ci indica come potrebbe essere il mondo, apre le vie all’utopia.
8) La poesia offre una visione globale, contro la frammentazione del mondo globalizzato.
9) La poesia segnala la posizione dell’uomo nel cosmo.
10) Se non cede alle follie della ragione, la poesia riscatta il linguaggio dalle degenerazioni della comunicazione.
11) Con Dio è morto l’individuo, l’essere umano indivisibile, dando via libera ai trasformisti di professione. Chi crede nel mito in poesia, può rinascere come individuo.

http://tomasolkemeny.blogspot.it/2009/11/tomaso-kemeny-poeta-in-rivolta.html

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...